Soldati ed Esploratori

Aldrin Edwin (1930 Montclair, New Jersey), cosmonauta americano. Fu il secondo uomo a scendere sulla Luna (21 luglio 1969, missione Apollo).

Bixio Girolamo, detto Nino (1821 Genova - 1873 Atjeh, Sumatra), generale e uomo politico. Arruolatosi volontario nell'esercito piemontese nel 1848, partecipò a numerosi eventi del risorgimento italiano, tra cui la difesa della Repubblica Romana e la spedizione dei Mille al seguito di Garibaldi.

Bottego Vittorio (1860 San Lazzaro Parmense - 1897 Daga Roba, Etiopia), esploratore. Ufficiale dell'esercito in Eritrea, esplorò il tratto di costa da Massaua ad Assa, il ramo principale del fiume Giuba e il corso del fiume Omo.

MacArthur Douglas ( (1880 Little Rock, Arkansas - 1964 Washington), generale americano. Comandante delle forze terresti nel Pacifico, il 2 settembre del 1945 ricevette la resa giapponese. Nel 1950 divente comandante delle truppe ONU in Corea.

Massena Andrea, duca di Rivoli, principe di Essling (1758 Nizza - 1817 Parigi), maresciallo di Francia. Comandante vittorioso in numerose campagne condotte dall'esercito rivoluzionario francese, fu tra i più brillanti e apprezzati collaboratori di Napoleone. Dopo l'abdicazione dell'imperatore fu al servizio di Luigi XVIII e divenne governatore di Marsiglia.

Peary Robert Edwin (1856 Cresson, Pennstlvania - 1920 Washington), esploratore americano. Compì varie spedizioni in Groenlandia e scoprì la terra che la lui prese il nome. Nel 1909 conquistò il Polo Nord.

Scott Robert Falcon (1868 Devonport, Plymouth - 1912 barriera di Ross), esploratore inglese. Ufficiale di marina, compì varie spedizioni in Antardide. Raggiunse il Polo Sud tra il 17 e il 18 gennaio del 1912, scoprendo tuttavia di essere stato preceduto da Amundsen. Morì sulla strada del ritorno.