Scienziati ed Inventori

Fermi Enrico (1901 Roma - 1954 Chicago), fisico italiano naturalizzato americano. Per i suoi studi sulle emissioni radioattivie ottenne nel 1938 il premio Nobel per la fisica. Nello stesso anno, in seguito alla promulgazione in Italia delle leggi razziali che colpivano la moglie, si recò negli Stati Uniti, dove partecipò alle ricerche sulla possibilità di utilizzare il fenomeno della fissione nucleare per ottenere reazioni a catena. Ottenne la prima reazione controllata nel 1942.

Fleming sir Alexander (1881 Lochfield, Ayrshire - 1955 Londra), microbiologo britannico. Scoprì nel 1922 il lisozima e nel 1928 la penicillina, dando avvio all'era antibiotica nella storia della medicina. Nel 1945 ricevette per questa scoperta il premio Nobel per la medicina.

Jenner Edward (1749-1823 Berkeley, Glouchestershire), medico inglese. Iniziatore della vaccinoprofilassi, si dedicò allo studio del vaiolo. Nel 1796 praticò a un bambino con successo la prima vaccinazione antivaiolosa della storia medica.

Laplace Pierre Simon de (1749 Beaumont-en-Auge - 1827 Parigi), astronomo e matematico francese. Compì ricerche astronomiche soprattutto nel campo della meccanica celeste, sviluppando importantissime teorie sulle perturbazioni delle orbite planetarie e sulla stabilità del sistema solare.

Lavoisier Antoine Laurent (1743-1794 Parigi), chimico francese. é considerato uno dei padri della chimica moderna; la legge sulla conservazione della massa porta il suo nome. Fu condannato alla ghigliottina dalla Convenzione a causa della sua carica di appaltatore delle imposte.

Meucci Antonio (1808 Firenze - 1889 New York), inventore. Nel 1871 brevettò il telefono.

Murri Augusto (1841 Fermo - 1932 Bologna), medico. Docente all'università di Bologna, diede importanti contributi in vari campi della scienza medica.

Richet Charles Robert (1850-1935 Parigi), fisiologo francese. Docente all'università di Parigi, fu tra i fondatori della sieroterapia. Nel 1913 ricevette il premio Nobel per la fisiologia e la medicina per aver messo a punto, insieme a Portier, il concetto di anafilassi.

Servadio Emilio (1904 Sestri Ponente, Genova - 1995), psicoanalista. é stato tra i primi divulgatori della psicoanalisi in Italia.