Risorgimento e Massoneria

Risorgimento e Massoneria, a.c. di A. A. MOLA e L. PRUNETI, Atanor, Roma, 2013, pp. 312, €. 20,00

Risorgimento e MassoneriaRisorgimento e Massoneria, è un libro unico nel suo genere che riunisce il lavoro di quasi tre anni di studi, d’incontri, di convegni e di dibattiti, organizzati dalla Gran Loggia d’Italia per celebrare i centocinquanta anni dell’Unificazione d’Italia. 

Il volume è composto di due parti. La prima Uomini ed eventi, esamina gli attori e gli atti di un dramma che trasformò un puzzle geografico in un Paese unito, protagonista nel bene e nel male della storia continentale. La seconda, Gli intellettuali e la cultura analizza il cemento più tenace dell’Unificazione: l’appartenenza a un’unica sfera culturale che, riscoprendosi, ricompose una frammentazione regionalistica dettata da secoli di divisione.

Le due sezioni costituiscono un’opera che, oltre a offrire contributi fondamentali per comprendere il comune passato, ricorda come la storia non sia argilla da plasmare per fini politici o ideologici, ma ricerca costante della verità senza la quale non vi può essere futuro per nessuno.

Contenuto dell’opera. Parte I, Uomini ed eventi: A. A. Mola Mito e realtà della Costituzione spagnola del 1812 nell’unificazione d’Italia (1814 – 1861); S. Rogari Idee, movimenti e partiti nel Risorgimento italiano; A. Combes La massoneria francese e la questione romana; J. A. Ferrer Benimeli La Spagna e l’unificazione italiana. La questione vista dalla Spagna; M. Severini L’eredità della Repubblica Romana; G. Adilardi Il clero patriottico di metà Ottocento; B. Di Porto Roma e Gerusalemme. Due poli di universalità; G. Romanato La soppressione degli enti ecclesiastici italiani (1848- 1873); T. L. Rizzo Il dramma dell’italiano Giovanni Mastai Ferretti (Pio IX); A. Zarcone Generali e massoneria tra Risorgimento e fascismo. Indagine su un rapporto inesistente; L. Pruneti La massoneria e la guerra di Libia; A. A. Mola, La massoneria, la “bandiera europea” e l’emblema della Repubblica italiana; E. Bonaccorti A proposito del riconoscimento dell’inno nazionale.

Parte II, Gli intellettuali e la cultura: L. Pruneti Scuola, personale docente e massoneria nell’Italia del secondo Ottocento; A. G. Ricci Roma e Garibaldi nei grandi poeti nazionali; I. Li Vigni “Il poco o il niuno amor nazionale che vive in noi”. Leopardi e l’idea d’Italia; C. Ceccuti Le origini del giornalismo politico nell’Italia dell’Ottocento; M. Biondi Riviste, elites intellettuali, strategie e disegni del primo Novecento; D. Conte Italia e continenti morali: Benedetto Croce e Thomas Mann; N. Perrone Un ispettore itinerante della massoneria prima della Rivoluzione del 1799; V. Meattini Da Leopardi a Rensi. Nichilismo e onestà dello scetticismo.