Obbedienza Mista

Nella tradizione, le iniziazioni a più forte connotazione esoterica spesso sono state distinte in maschili e femminili. Legate, in molte forme primigenie, a forze elementari della natura - quali il ciclo notte-giorno, perciò buio-luce, o a quello stagionale, perciò fecondazione-generazione-decadenza-sterilità - derivavano da queste radici alcune specifiche caratteristiche - principalmente di assimilazione alla dialettica di opposti nell'equilibrio del mondo. Da qui, anche il riferirsi alla complementarità-differenza dei sessi.

Nella Massoneria d'influenza anglosassone, letteralmente e strettamente legata alle Costituzioni di Anderson ed ai Landmarks, le donne sono escluse dall'iniziazione.

L'esclusione delle donne dalle Logge è un fenomeno legato in origine alla posizione femminile nell'ambito sociale; a sostegno di un fenomeno che ha segnato ogni aspetto della vita della donna, è stata invocata una motivazione esoterica fondata sulla iniziazione di origine solare e quindi esclusivamente maschile. Sappiamo, in realtà, che l'essere umano ha in sé caratteristiche psichiche solari (maschile) e lunari (femminile).

La Gran Loggia d'Italia, ritornando ad una tradizione antichissima rinnovata da Garibaldi, si adopera affinché l'elemento femminile trovi nei suoi Templi ogni possibilità di sviluppo interiore e di proiezione esterna.