I Custodi del Cosmo e la storia processionale

 

Quali effetti stellari possono aver influenzato le varie epoche e civiltà passate?
Nel passato dell’uomo vi erano conoscenze astronomiche e sapienziali accurate, espresse in linguaggi e simboli mitologici, per cui le storie dei vari leggendari eroi di ogni epoca e civiltà, seppur incomprensibili talvolta o misteriose, nascondevano sacrali verità: percorsi alchemici, “prove precessionali” di risveglio ed evoluzione spirituale.
Possiamo dire essere tutta la storia celata dell’uomo pura astronomia. Massimo Fraticelli in questo dotto e pregevole trattato, passando in rassegna i testi sacri delle antiche civiltà, presumeriche,bibliche, mediorientali e così via, e disvelandone i ricchi contenuti astronomici e mitici, ci ridona simboli perduti e nuove riflessioni sul destino dell’umanità e sul senso della vita, consegnandoci un mondo riemerso “dall’archeologia dello spirito” che potrà aiutarci a meglio comprendere e ravvivare “in interioritas” la luce mai spenta degli antichi “Custodi del Cosmo” che dimorano ancora e dimoreranno in eterno nella perfezione stellare.

Note sull'autore:

Massimo Fraticelli, Ingegnere in Roma, è uno studioso di arte, storia e mitologia delle antiche civiltà e scienze applicate alla fisica umana. Collabora al programma televisivo su Rai2 "Voyager".