Padova - 300 anni di Libera Muratoria

Gli influssi nelle Arti Liberali del Veneto e del Trentino Alto Adige

Nell'ambito delle celebrazioni per i 300 anni dalla nascita della Massoneria "moderna" 

Sabato 18 Novembre alle ore 9,00

nella Sala Rossini del Caffè Pedrocchi di Padova

è stata organizzato un interessante evento dal titolo

"Gli influssi nelle Arti Liberali del Veneto e del Trentino Alto Adige"

L'evento è caratterizzato dall'alternarsi di brevi interventi sul tema con esecuzioni musicali ad opera di Dario Carpanese al pianoforte e Yukiko Shimizu voce Soprano.

Di seguito il programma dell'evento.

Ore 9:15 - Saluti del Presidente dell’Associazione Sotto L’Acacia ai presenti e apertura dei lavori

Ore 9:25 - Brano di Apertura

Ore 9:30 - Maurizio Del Maschio - La Massoneria a Venezia nel XVIII Sec. da Carlo Goldoni a Giacomo Casanova

Ore 10:10 di W.A. Mozart

“Ach, ich fühl's, es ist verschwunden” da Il Flauto magico K 620

“Martern aller Arten” da Il ratto del serraglio K 384

Ore 10:20 - Giovanni Pedote Lauriel - Dal territorio una testimonianza di massoneria nel sociale a Treviso

Ore 11:00 - Pausa

Ore 11:15 - di Eric Satie

“Gymnopedie n.1” da Trois Gymnopedies

“Je te veux”

“Gnossienne n.1” da Gnossiennes

Ore 11:30 - Davide Susanetti - Antro, labirinto, giardino: La forza dei simboli

Ore 12:10 - di Claude Debussy

“La fille aux cheveux de lin” da Préludes

“L'âme évaporée” da Deux Romances

di Alexander Skrjabin

“Preludes nn.1 e 2” da 24 Preludes Op.11

“Romance”

di Gabriel Faurè

“Après un rêve”

Ore 12:25 - Brano di Chiusura

Ore 12:30 - Conclusioni e chiusura dei lavori